Le avventure di Indiana Jones1 min read

Quaranta minuti di prologo, delle due ore e trenta di film, in cui l’ottantenne Harrison Ford, ringiovanisce grazie a una avanzata tecnologia che unisce IA ed effetti speciali; è proprio lui, il più iconico degli avventurieri di tutti i tempi che malfermo sulle gambe, con la pelle cadente e i muscoli rattrappiti in bella mostra che da una sonora frustata a quella che da sempre è stata una domanda a cui difficilmente la scienza ha saputo fornire una risposta univoca, ovvero: quale conta davvero tra le varie età di un essere umano, anagrafica, biologica o “quella che ti senti”.

Indiana Jones sfida il suo arcinemico nazista (no spoiler) ma vince certamente la sfida contro l’età, sbaragliando ogni concorrenza.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • wp2.telpress.it

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi