Locomotiva d’Europa in retromarcia1 min read

Dopo il segno negativo dell’ultimo trimestre 2022, l’economia tedesca arretra anche nei primi tre mesi di quest’anno: il Pil teutonico è infatti diminuito dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti, a dispetto delle stime che ipotizzavano una stagnazione.

Tecnicamente, dunque, la Germania è in recessione.

L’inflazione alta (7,2% ad aprile) ha spinto le famiglie a contenere i consumi alimentari, di abbigliamento e le spese per la casa.

Gli economisti sono quindi divisi sulle prospettive per l’intero anno. Il tema in apertura del Sole24Ore edel Financial Times, e in evidenza su tutti i quotidiani

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • wp2.telpress.it

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi