Evasione, Biden Jr. patteggia1 min read

Vicenda giudiziaria chiusa per Hunter Biden.

Il figlio del presidente degli Stati Uniti ha infatti patteggiato due reati fiscali minori.

Tempismo perfetto, visto che il padre sta per partire con la campagna per la rielezione del prossimo anno.

Il patteggiamento, che dovrà essere approvato da un giudice federale, riguarda l’evasione di 1,2 milioni di dollari nel 2017 e 2018, somma che il figlio del presidente ha detto di aver restituito al fisco.

Un brutto colpo per entrambi i Biden, ma è certamente il male minore rispetto alla prospettiva di vederlo alla sbarra di un processo mentre il capo della Casa Bianca corre per la rielezione.

Trump ne ha subito approfittato per accusare il Dipartimento alla Giustizia di favoritismo verso il figlio del suo rivale: “È come se gli avessero fatto una multa per un’infrazione del codice della strada. Il sistema è corrotto”, ha tuonato l’ex presidente Usa.

 

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • wp2.telpress.it

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi