I ragazzi (quasi) maturi1 min read

Questa mattina comincia la Maturità 2023.

Si parte con la prova scritta d’Italiano, che terrà impegnati per sei ore i 536.008 candidati, che saranno valutati dalle 14mila commissioni per un totale di 27.895 classi.

Domani la seconda prova, sempre alle8,30, caratterizzante i diversi percorsi di studio.

Per la prima volta, è previsto il secondo scritto anche negli istituti professionali di nuovo ordinamento (Avvenire p.9). Molto elevata, anche quest’anno, la percentuale di ammessi all’esame di Stato.

La percentuale è stata comunicata ieri dal Ministero: 96,4%, mentre i bocciati sono il 3,6%.

La regione con la più alta percentuale di ammessi è la Campania (97,3%), mentre quella con il numero più alto di non ammessi è la Sardegna.

Maturità diversificata per gli studenti dell’Emilia-Romagna. In tutto, i candidati sono 35.405, settemila dei quali non svolgeranno, però, le prove scritte.

Si tratta degli studenti degli 80 comuni (o frazioni) alluvionati, individuati da un decreto del governo.

Per loro l’esame sarà soltanto orale e comincerà non prima di lunedì 26 giugno.

Secondo un sondaggio di Skuola.net, più di 2 studenti su 5 si sono dichiarati pronti a prepararsi usando l‘intelligenza artificiale evitando di perdere tempo su libri e appunti e quasi 1 su 10 lo ha di sicuro utilizzato mentre studiava o ripassava.

Sono in 536.008 a presentarsi oggi alla prima prova scritta, vuol dire che oltre 50 mila hanno studiato su ChatGpt

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • wp2.telpress.it

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi