Vittime e bambini1 min read

I dati dell’Unicef: 120mila bambini vittime di guerre dal 2005 (Discussione p.3).

In evidenza la sofferenza e il prezzo che pagano i più piccoli in contesti di guerra e di ostilità, sono indifesi e probabilmente coloro che alla fine, pagano il prezzo più alto di tutti.

Tra il 2005 e il 2022 sono stati almeno 120mila i bambini uccisi o mutilati a causa delle guerre nel mondo.

Sono numeri impietosi resi noti da un monitoraggio dell’Unicef, a dimostrazione e testimonianza dell’impatto devastante dei conflitti sui più piccoli. Ma sono cifre ancor più macabre se si pensa che nello stesso lasso di tempo, secondo le Nazioni Unite, sono state accertate qualcosa come 315.000 gravi violazioni contro i bimbi un po’ in tutto il mondo, dall’Africa all’America Latina, dall’Asia al Medio Oriente .

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • wp2.telpress.it

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi