Big-tech, nuovi guai

La Commissione Ue ha pubblicato la lista delle grandi compagnie mondiali che, in base ai termini stabiliti dal Digital Markets Act, si identificano come “gatekeepers”, l’elenco è ridotto ma contiene quasi tutti i più grandi nomi della tecnologia mondiale: Alphabet, Amazon, Apple, ByteDance, Meta, Microsoft e Samsung.

Assente per il momento Booking.com perché, come spiega la stessa società, «anche a causa dell’impatto che il Covid ha avuto sulla nostra attività, non rientriamo nelle soglie quantitative previste dal Dma».

Booking stessa prevede però che a fine anno rientrerà nei paletti Ue, fissate a 45 milioni di utenti attivi mensili e capitalizzazione superiore ai 75 miliardi di euro.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • wp2.telpress.it

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi